Come riciclare le Uova di Pasqua?

Come riciclare le Uova di Pasqua?

Sono trascorsi soltanto pochi giorni dalle recenti festività pasquali. Se avete ancora qualche uovo di Pasqua di cioccolato, al latte o fondente, che magari avete salvato ed abbandonato in dispensa, potete sicuramente riciclarlo e riutilizzarlo nel migliore dei modi, con qualche pratica idea.

Idee per riciclare uova di cioccolato al latte

Sia kinder o altre tipologie di uova di cioccolato si prestano benissimo ad alcune interessanti proposte gastronomiche di altissima ghiottoneria. L’uovo di cioccolato più amato è per molti, ovviamente, quello della Kinder, ma ne esistono molti altre tipologie altrettanto gustose.

Una delle soluzioni più semplici per riciclare le uova al latte è quella di farle sciogliere a fuoco lento, farcendo con attenzione un pan di spagna preparato per l’occasione. Non dimenticate di spolverare il tutto con altro cioccolato a pezzettini e con zucchero a velo, magari aggiungendo altri elementi di vostro gradimento. Il dolce va fatto riposare in frigo per almeno trenta minuti, per poter essere servito successivamente.

Riutilizzare il cioccolato fondente

Il cioccolato fondente, che per le caratteristiche ed il sapore, è più particolare e per certi versi meno facile da inserire nei dolci. Molto gradita può essere, ad esempio, la famosa torta caprese, nel quale questo cioccolato viene integrato in un composto con mandorle, burro, cacao amaro e ruhm. Il tutto, amalgamato, deve essere messo in forno a 150 gradi per circa un’ora, e servita con zucchero a velo.

In molti altri dolci, invece, il cioccolato fondente può essere integrato spezzettato sulla superficie per completare il sapore aggiungendo quel retrogusto acido ed amaro che questo tipo di alimento è in grado di garantire

Ricette Bimby per riclo delle uova di cioccolato

Per riciclare le uova di Pasqual con il Bimby è a vostra  disposizione un vasto assortimento di possibilità, legate alle possibilità del robot da cucina: si può unire il cioccolato con  farina, lievito, burro e uova, per la realizzazione di biscotti, montato con albumi di uovo, zucchero e farina, per la realizzazione di muffin o plum cake (magari con farcitura di crema pasticcera o ricotta), per la realizzazione di torte e crostate, e molto altro ancora.

 

Come riciclare la colomba pasquale, ricette e idee

Come riciclare la colomba pasquale, ricette e idee

La Pasqua e terminata, e con essa le.. abbuffate con amici e parenti. Sicuramente, al termine delle festività, potreste trovarvi con qualche bella colomba pasquale in dispensa, ancora intatta. Non vale la pena sprecarla! Ecco allora le ricette per riciclare la colomba pasquale,  che si prestano per l’occasione, ottenute con idee sfiziose ed ingegnose. La colomba pasquale è un dolce molto prelibato, che può diventare la base per tantissime ricette creative.

Riciclare la colomba pasquale… a colazione

Per colazione, una delle possibilità più veloci e delizione è quella di tagliare e tostare la colomba in parti piccole, proprio come se fossero dei toast, e cospargerli di marmellata o nutella, per i più golosi.

Ricette con colomba pasquale leggere

Tra le ipotesi da prendere in seria considerazione persiste quella, ovviamente, delle… ricette più leggere e a basso contenuto calorico. E’ dunque interessante

a possibilità di optare per una farcitura a base di yougurt greco,ananas o frutta fresca di stagione, cioccolato o cannella quanto basta. Il tutto, dopo aver tagliato la colomba pasquale in parti piccole, curando la presentazione del piatto, con eleganza e creatività.

Avanzi di colomba pasquale

Gli avanzi di colomba pasquale non omogenei, si prestano ad essere sbriciolati ed amalgamati in una terrina con ricotta fresca e maraschino. Si otterranno delle palline di circa 5 cm, che dovranno essere fatte rotolare in granella di nocciola o di pistacchi, e fatte riposare in frigorifero per due o tre ore.

In alternativa, si possono ottenere pratici dessert combinando, in un bicchiere, le parti di colomba con crema o succo di frutta, decorando poi il tutto con granella di cioccolato e facendo riposare in frigorifero direttamente nel bicchiere o nella coppa.

Gelato di colomba pasquale

Tagliare la colomba a fette, imburratele leggermente ed inserite negli strati gelato al cioccolato, crema, nocciola e torrone. Fate poi riposare nel freezer per alcune ore.

Molte altre possibilità per riutilizzare la colomba pasquale

La colomba tritata si presta a molteplici possibilità di riutilizzo: si possono creare dei muffin, delle torte, un tiramisù ecc. La lavorazione in questi casi potrebbe diventare più complessa, ma il dolce si presta benissimo ad ogni possibilità creativa. Si può farcire con crema pasticciera, far cuocere con uova e lievito, guarnire a volontà. I sapori utilizzati si combineranno alla perfezione con quelli della colomba, esaltandone il gusto. Dunque, riciclare la colomba pasquale di rivela un’attività semplice, creativa ed…imperdibile.

 

Pagina 6 di 6« Prima...23456
Top