Idee per il riciclo creativo delle lattine

Non più nel secchio della spazzatura: il riciclo creativo delle lattine

 Di norma, le lattine vuote andrebbero gettate nell’apposito secchio della raccolta differenziata, quello, per l’esattezza, dedicato allo smaltimento dell’alluminio, ma se a voi frulla un’idea per la testa, ed è quella di dedicarvi al riciclo creativo delle lattine, continuate a leggere quanto segue perché forse abbiamo i consigli che fanno al caso vostro.

A una vecchia lattina di birra, del resto, può essere donata nuova vita e, con un po’ di impegno e la giusta dose di ingegno, anche la possibilità di tramutarsi in un vero e proprio oggetto di arredamento.

Come? Continuate a leggere e apprenderete qualcosa in più sul riciclo creativo delle lattine!

Una birra fresca e poi… il riciclo creativo delle lattine

Se il compito di un salvadanaio è quello di farvi risparmiare nel tempo un gruzzoletto che diversamente avreste speso, il suo acquisto non dovrebbe costarvi un cent.

Di conseguenza, cosa ne direste di realizzarne uno per mezzo del riciclo creativo delle lattine cui abbiamo dedicato questo nostro post di oggi? Vi verrebbe totalmente gratis!

Decorate la lattina come preferite, rivestitela o schiacciatela a piacimento. L’importante è che funga bene al ruolo a cui intendete destinarla.

Dopo un’opportuna decorazione, poi, la vostra lattina vuota potrebbe diventare anche un simpaticissimo vasetto per ramoscelli decorativi o fiori dal gambo lungo. Provare per credere!

Altre possibilità di sfruttare il riciclo creativo delle lattine

Un’altra bella espressione del riciclo creativo delle lattine potrebbe essere quella di realizzare pratici portapenne, porta candele, porta utensili e barattoli contenitori in generale (ovviamente, per ogni esigenza, c’è bisogno della giusta lattina).

Che dire, dunque? Davvero tantissime, e non di rado anche molto utili, sono le possibilità di usufruire del riciclo creativo delle lattine per realizzare oggetti simpatici e, perché no, veri e propri pezzi di arredamento. Datevi da fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top